> Zurück

Damen 3: Terza partita di ritorno contro la terza in classifica

Recke Benjamin 06.02.2019

Sabato, 02.02.2019

Volley Papiermühle - Damen 3 3:1  (25:15; 25;19; 21:25; 25:22)

Anche se con la formazione un pò ridotta, sabato le ragazze del Volley Unibern si sono presentate con voglia di giocare e divertirsi. Grazie ad un prestito dalla 4 Liga (Romy) ed un volo espresso da Perth (Säve) le 7 presenti sono scese in campo con la stessa grinta di sempre.

Il primo set, dall’ inizio un po' nervoso, è servito per organizzare le dinamiche in campo e creare spirito di squadra, oltre che prepararsi ai successivi. Finito il con un 15: 25, grazie anche al supporto e input del coach, la squadra è riuscita ad entrare in partita.

 Il secondo set tra alti e bassi è finito 19:25, ma con un netto miglioramento al servizio e in attacco, che ha contributo a diminuire il distacco tra le due squadre.

Sempre più cariche, e grazie anche al caloroso tifo fuori e dentro al campo da gioco, la squadra ha portato a casa il terzo set, attaccando e godendosi ogni punto, lasciando il papiermühle a 21.

Il quarto tempo è cominciato con un filo di tensione e alte aspettative: le ragazze hanno forzato in attacco e servizio mantenendosi in vantaggio fino al primo break (12:8). Nonostante le due avversarie si siano scontrate quasi alla pari, il gioco è finito poi su un errore di battuta, che ha regalato la partita al Vopap chiudendo 22:25.

Nonostate la sconfitta, la sfida si è giocata fino in fondo, sudata ma con una bella Teamstimmung.

Un ringraziamento speciale a Romy, instancabile in attacco come in tifo, e a Säve, che non curante del jet-lag, ha portato sorriso e monster block,

Brave donzelle, prossimo appuntamento Sabato 09.02 con la stessa grinta.

Hopp Uni 

per le Damen 3:  Annina, Misch, Sevä, Lucia, Michelle, Romy (Damen 4) und Pascale

Autore: Lucia Robustini

 

Ausblick: Nach der guten kämpferischen Leistung im vergangenen Spiel erwarten uns kommenden Samstag in der heimischen ZSSW die zweitplatzierten in der Gruppe VC Uettligen, bei denen wir uns noch ein Mal steigerin müssen. Gegenüber dem Vopap Spiel können wir wieder auf mehr Spielerinnen aus dem eigenen Kader zurück greifen und sind nicht auf Unterstützung angewiesen (nochmals Merci Romy für das kurzfristige Aushelfen!). Mit Kampf und Leidenschaft wollen wir auch diesmal die Gegnerinnen vor schwierige Aufgaben stellen.